SEZIONE COVID-19

COVID-19
03/04/2020 - Emergenza Epidemiologica - Provvedimenti organizzativi in ordine alle informazioni
Emergenza Epidemiologica - Provvedimenti organizzativi in ordine alle informazioni
Scarica il file in formato PDF - 229 Kb
01/04/2020 - Accesso in Tribunale, mascherine e guanti utenti
V. all. Prot. 1637/U
Scarica il file in formato PDF - 74 Kb
31/03/2020 - prot.1601/20 protocollo videoconferenze PROTOCOLLO PER LE UDIENZE ex ART. 83 COMMA 12 D.L. 18/2020
Il Presidente del Tribunale, Dott. M. Orlando, il Procuratore della Repubblica, Dott. E. Squillace Greco, il Presidente dell'ordine degli avvocati di Livorno, Avv F. Spagnoli ed il Presidente della Camera penale di Livorno, Avv. N. Bartolomei hanno sottoscritto il protocollo per le udienze ex art. 83, c12, D.L. 18/2020 - videoconferenze v prot.16012/20 allegato
Scarica il file in formato PDF - 207 Kb
27/03/2020 - emergenza Covid-19 - iscrizione a ruolo delle cause di competenza del Giudice di Pace oltre 30.6.2020
Il Presidente del Tribunale con nota del 25.3.2020 ha invitato i difensori, nel quadro della costante collaborazione e al fine di realizzare l’interesse comune a salvaguardare la salute di tutti a) per i procedimenti il cui atto introduttivo non è stato ancora notificato: a fissare l’udienza di prima comparizione nei procedimenti di competenza del Giudice di Pace, in data successiva al 30 giugno 2020 e quindi senza procedere alla “preiscrizione” sul sito del Ministero della Giustizia; b) per i procedimenti il cui atto introduttivo è stato già notificato: a costituirsi in cancelleria nei dieci giorni precedenti l’udienza.
Scarica il file in formato PDF - 121 Kb
26/03/2020 - Disposizioni per il sollecito deposito dei progetti di distribuzione nelle procedure esecutive immobiliari
Il Presidente del Tribunale con nota del 26.3.2020 disponequanto segue: Sentiti i Giudici dell’esecuzione dott.ssa Grassi e dott.ssa Capurso e il Giudice delegato dott. Pastorelli. ribadisce la necessità di compiere le operazioni disposte con decreto del 18 marzo e finalizzate al deposito dei progetti di distribuzione (nelle esecuzioni immobiliari) e dei piani di riparto (nelle procedure concorsuali), fermo restando che eventuali, superabili difficoltà dovranno essere tempestivamente rappresentate al Giudice dell’esecuzione o al Giudice delegato competente; chiarisce che per le esecuzioni immobiliari i professionisti delegati, nei casi in cui non sono depositate tutte le note di precisazione dei crediti, sollecitino i creditori “inadempienti” a farlo ovvero a dichiarare che rinunciano a depositarle. Il professionista delegato non potrà procedere alla redazione del progetto di distribuzione, se non sono state depositate tutte le precisazioni dei crediti o se coloro che non lo hanno fatto non hanno dichiarato che rinunciano a depositare la propria nota di precisazione del credito.
Scarica il file in formato PDF - 115 Kb
26/03/2020 - Disposizioni per accelerare il pagamento dei decreti di liquidazione
prot. 1572.20U Disposizioni per accelerare il pagamento dei decreti di liquidazione. Procedimento da seguire per rinuncia ai termini per decreti liquidazione emessi prima del 18 marzo.
Scarica il file in formato PDF - 122 Kb
25/03/2020 - Riduzione orario ricezione chiamate telefoniche da parte del Trtibunale
Il Presidente del Tribunale con nota prot. 1537 odierna, ha disposto: a) autorizzo – a partire da domani 26 marzo e fino a nuove disposizioni - i cancellieri a rispondere al telefono solo dalle ore 9.00 alle ore 10.30; b) dispongo che – a partire da domani 26 marzo e fino a nuove disposizioni - i centralinisti inoltrino le telefonate degli utenti esterni (avvocati, altri professionisti, cittadini, ecc.) solo dalle ore 9.00 alle ore 10.30; c) invito i professionisti a consultare, per i procedimenti civili, il portale dei servizi telematici per conoscere lo stato delle cause, avvertendoli che – ovviamente – fino al 15 aprile saranno trattati esclusivamente i procedimenti previsti dall’art. 83 comma 3 DL 18/202 e quindi, tra gli altri, non saranno trattati gli sfratti; d) invito inoltre i professionisti a chiedere un appuntamento alla cancelleria (civile o penale) esclusivamente per il compimento di attività relative ai procedimenti urgenti individuati dall’art. 83 comma 3 DL 18/2020, perché per tutti gli altri vi è la sospensione dei termini; e) la cancelleria è quindi autorizzata a rifiutare appuntamenti per attività diverse da quelle di cui alla lettera d) che precede; in caso di dubbio, la cancelleria chieda indicazioni al direttore amministrativo di riferimento.
Scarica il file in formato PDF - 106 Kb
25/03/2020 - Emergenza Covid-19. Atti urgenti: Priorità dichiarazione di irrevocabilità liquidazione patrocinio a spese dello Stato
Il presidente con nota 143/20 Int. di data odierna ha a) che i provvedimenti di liquidazione vanno trasmessi ai difensori e al Pubblico Ministero contestualmente, senza attendere che si perfezioni la comunicazione all’avvocato, prima di effettuare quella al PM (ciò, all’evidente fine di evitare di perdere inutilmente tempo); b) qualora tutte le parti (incluso il Pubblico Ministero) presentassero rinuncia a proporre l’opposizione prevista dall’art. 170 dpr 115/2002, prestando pertanto acquiescenza a norma dell’art. 329 cpc al provvedimento di liquidazione, questo potrà e dovrà essere dichiarato irrevocabile non più tardi di cinque giorni dall’ultima dichiarazione di rinuncia. c) Il difensore potrà inviare la dichiarazione di rinuncia: I. per il civile: tramite PCT; è inoltre opportuno che il difensore beneficiario inviti anche l’altro difensore del singolo processo a inviare in PCT la sua dichiarazione di rinuncia all’opposizione; II. per il penale: a mezzo PEC, ai seguenti indirizzi: - gipgup.tribunale.livorno@giustiziacert.it (per il GIP); - dibattimento.tribunale.livorno@giustiziacert.it (per il dibattimento) Con riferimento ai provvedimenti di liquidazione pronunciati nei procedimenti civili, il difensore che dichiara di rinunciare a proporre opposizione è invitato a segnalare l’urgenza utilizzando l’apposito simbolo del PCT.
Scarica il file in formato PDF - 97 Kb
25/03/2020 - Emergenza Covid-19. Iscrizione a ruolo pignoramenti presso i terzi.
Il Presidente del Tribunale con nota 1547/20U di data odierna invita i difensori, nel quadro della costante collaborazione e al fine di realizzare l’interesse comune a salvaguardare la salute di tutti a) per i pignoramenti presso terzi il cui atto introduttivo non è stato ancora notificato: a fissare l’udienza di comparizione in data successiva al 30 giugno 2020; b) per i procedimenti il cui atto introduttivo è stato già notificato: a costituirsi in cancelleria,possibilmente, nei dieci giorni precedenti l’udienza. In tal modo i Giudici dell’esecuzione mobiliare potranno provvedere: - a rinviare i procedimenti presso terzi con tempestività e comunque in tempi tali da consentire alla cancelleria di accettare i provvedimenti, nel caso in cui si tratti di procedimenti che rientrano nel periodo di sospensione, attualmente previsto fino al 15 aprile, ma che potrebbe essere dal legislatore nei prossimi giorni prorogato; - oppure, nel caso in cui i pignoramenti presso terzi non debbano essere rinviati (se, cioè, l’udienza fissata nell’atto di citazione non cade nel periodo di sospensione) ad adottare i provvedimenti opportuni per il loro scaglionamento orario, al fine di evitare assembramenti, qualora quello già in uso appaia inidoneo a prevenire il rischio di contagio.
Scarica il file in formato PDF - 121 Kb
23/03/2020 - prot. 1501/20U direttive vendite immobiliari e concorsuali – disposizioni integrative del provvedimento del 10 marzo 2020
Il Presidente del Tribunale con provvedimento di oggi 23.3.2020 dispone che i professionisti delegati nominati nelle procedure esecutive immobiliari, i curatori, i commissari giudiziali e i liquidatori: a) provvedano – al più presto e comunque entro il 10 aprile - a revocare gli avvisi delle vendite fissate fino al 20 luglio 2020, con restituzione agli offerenti delle cauzioni eventualmente già versate; b) provvedano altresì, contestualmente alla revoca, a fissare una nuova vendita, non prima del 20 novembre e non oltre il 15 dicembre 2020; c) effettuino la pubblicità (sul portale vendite pubbliche, sul sito Internet di cui all’art. 490, secondo comma, cpc nonché con le altre forme disposte dal Giudice assegnatario del fascicolo) rispettando i termini disposti dal Giudice e comunque il termine di 45 giorni previsto dall’art. 490, secondo comma, cpc; il termine di 45 giorni va rispettato tenendo conto del primo giorno fissato per l’inizio della vendita asincrona (e non dell’ultimo giorno) d) per le vendite disposte dal Tribunale in composizione collegiale, i commissari e i liquidatori chiederanno con la massima urgenza un provvedimento di modifica del decreto collegiale, indicando la data in cui la vendita asincrona avrà inizio e quella in cui avrà fine.
Scarica il file in formato PDF - 135 Kb
23/03/2020 - COVID19 -Limitazione accessi alle cancellerie -Individuazione atti urgenti
V.Prot.1504/20U allegato
Scarica il file in formato PDF - 182 Kb
23/03/2020 - COVID19 -Disposizioni per l'accesso agli uffici del personale dell'Ufficio del Giudice di pace
V. All. 1507/20U
Scarica il file in formato PDF - 290 Kb
23/03/2020 - COVID 19 -Limitazione all'accesso delle cancellerie -Individuazione degli atti urgenti.
V. all Prot.1510/20U
Scarica il file in formato PDF - 120 Kb
23/03/2020 - prot. 1517.20U emergenza epidemiologica da Coronavirus - disposizioni per l’accesso agli uffici delpersonale del Tribunale di Portoferraio e dell’Ufficio del Giudice di Pace di Portoferraio.
Il Sig. Presidente del tribunale con provvedimento odierno ha disposto che dipendenti della sezione distaccata di Portoferraio e dell’Ufficio del Giudice di Pace di Portoferraio siano presenti in servizio per lo svolgimento delle attività indifferibili e urgenti, individuate nel provvedimento del 20 marzo u.s. nei giorni stabiliti dalla tabella allegata. Nella giornata del giovedì l’addetto in turno avvertirà i cancellieri Morgante e Nicolicchia o l’assistente Chiesa dell’eventuale deposito di atti urgenti che scadono in detta giornata, mentre nella giornata del sabato in caso di atti urgenti ed indifferibili si contatterà il Funzionario Morgante (cell 3294180605) o il Cancelliere Nicolicchia (cell.3452389944). V nelle news i turni
Scarica il file in formato PDF - 118 Kb
20/03/2020 - Emergenza epidemiologica da Coronavirus - disposizioni per l’accesso agli uffici del Tribunale
V. Prot. 1484/20U
Scarica il file in formato PDF - 204 Kb
20/03/2020 - GIURAMENTO DEL CTU -ED INDICAZIONE IN MERITO ALLA DATA DI INIZIO DELLE OPERAZIONI PERITALI
MODULO EDITABILE. v. ALL.
Scarica il file in formato DOCX - 14 Kb
20/03/2020 - emergenza epidemiologica da Coronavirus - disposizioni per l’accesso agli uffici dei Giudici di Pace – individuazione di atti urgenti – misure da adottare fino al 15 aprile
V. all Prot. 1494/20U
Scarica il file in formato PDF - 151 Kb
16/03/2020 - disposizioni per contattare le cancellerie del Tribunale
Scarica il file in formato PDF - 151 Kb
11/03/2020 - Vendite nelle esecuzioni immobiliari e concorsuali
rinvio delle vendite fissate fino al 30 aprile
Scarica il file in formato PDF - 121 Kb
10/03/2020 - Emergenza epidemiologica da Coronavirus - disposizioni per l’accesso agli uffici dei Giudici di Pace
Prot. 1300/20U (V. all)
Scarica il file in formato PDF - 119 Kb
10/03/2020 - Oggetto: disposizioni relative alle esecuzioni immobiliari - EMERGENZA CORONAVIRUS
v. ALL. PROT. 1315/20U
Scarica il file in formato PDF - 97 Kb
10/03/2020 - Emergenza epidemiologica da Coronavirus - disposizioni per l’accesso agli uffici della sezione distaccata di Portoferraio
V. all. 1316/20U
Scarica il file in formato PDF - 113 Kb
10/03/2020 - disposizioni per UNEP Livorno e Portoferraio
v. All. 1317/20U
Scarica il file in formato PDF - 116 Kb